Trattamenti Galvanici

Si definiscono trattamenti galvanici (galvanostegia) tutta quella serie di processi elettrochimici atti a depositare, su un oggetto metallico, un sottile strato di metallo o di una lega per modificare a livello tecnico e/o estetico la superficie del prodotto trattato.

La deposizione, che viene eseguita in rispetto delle normative internazionali, può avvenire in tre modi diversi, a seconda dei casi:

  • trattamenti galvanici a caldo
  • trattamenti galvanici a freddo
  • trattamenti galvanici per immersione in bagno di zinco

A cosa servono i trattamenti galvanici?

Normalmente, nell’ambiente industriale, i trattamenti galvanici vengono utilizzati per aumentare la resistenza alla corrosione dei prodotti, ovvero per prevenire il naturale deterioramento al quale ogni metallo è destinato.

Il deposito (zinco, rame, ecc…) che si applica sui prodotti evita che le superfici vengano ossidate dagli agenti atmosferici o danneggiate fisicamente.

Tuttavia, In altri casi, i trattamenti galvanici (come la zincatura acida) vengono utilizzati con funzioni prevalentemente estetiche, per rinnovare superfici non più nuove o per renderle più appaganti alla vista.

In conclusione, i trattamenti galvanici possono essere più semplicemente definiti come “processi protettivi ed estetici destinati ai metalli”.

Fasi operative dei trattamenti galvanici

Ogni tipo di trattamento galvanico viene svolto in tre fasi operative ben precise: preparazione delle superfici, deposizione del rivestimento e finitura.

Affinché i trattamenti galvanici risultino effettivamente efficaci, le superfici da trattare vanno preventivamente sgrassate e decapate, in modo da ripulirle da eventuali grassi, ossido e ruggine.

Una volta preparate le superfici, viene applicato il rivestimento. Questa fase è il cuore del trattamento galvanico e avviene grazie al passaggio di corrente attraverso una soluzione a base del metallo di rivestimento (es: zinco), nella quale sono immersi i pezzi da trattare.

Infine, per aumentare la resistenza del metallo, si passa alla fase di finitura, che consiste nella passivazione finale di diversi colori e nell’applicazione dei vari sigillanti protettivi o antifrizione.

Processo di Zinco Nichel Alcalino

E’ un processo di elettrodeposizione di lega zinco nichel con percentuale di nichel in lega compresa tra il 12% ed il 18% su materiali ferrosi che garantisce un’elevata protezione, intesa come resistenza alla corrosione del materiale base, rispondendo pienamente a quanto riportato nelle principali normative automotive.

Il trattamento zinco nichel si effettua sia statico che rotobarile con e senza sigillante finale su materiali ferrosi in genere e soprattutto raccorderia in acciaio AVP, con particolare cura delle delicate filettature.

Processo di Zincatura Elettrolitica Acida

Elettrogalvanica può eseguire il processo di zincatura elettrolitica bianca trivalente con o senza sigillante finale su diversi materiali quali: ferro ghisa e acciaio AVP. Si possono deporre spessori da 3 a 20/25 micron, a seconda della richiesta del cliente.

La nostra produzione di zincatura dei metalli tratta i manufatti più diversi, dal piccolo perno al grosso telaio. Gli oggetti sottoposti al trattamento di zincatura possono appartenere ai più vari settori: puericultura, tessile, ciclistico, automobilistico, meccanico e oleodinamico. La nostra azienda si è specializzata nella zincatura di raccorderia per il settore oleodinamico per il quale abbiamo una produzione giornaliera di circa 20.000 kg di raccorderia trattata con la massima cura, per non danneggiare la delicatissima filettatura.

Dimensioni Massime Vasche

Il trattamento di zincatura si applica anche a tubi, profilati, travi, piastre, guide, pannelli e molto altro.
Il processo statico si può realizzare su oggetti con dimensioni massime di 300 cm di lunghezza, 100 cm di altezza e 50/60 cm di larghezza.

Passivazione Finale CRIII ad Alto Spessore

La nostra politica aziendale per un miglioramento continuo delle qualità ci ha portati alla scelta di utilizzare una passivazione finale solamente ad alto spessore, quindi con più ore di resistenza alla comparsa della ruggine bianca e rossa in nebbia salina, pur non aumentando i costi di trattamento.

SPECTREMATE 25 è una passivazione bianca trivalente ad alto spessore classe IV, che fornisce una resistenza alla corrosione di 250 ore ai sali bianchi senza l’applicazione di sigillanti. Permette di ottenere uno spesso strato di conversione con proprietà autocicatrizzanti tipiche delle passivazioni esavalenti.

Tridip Sirius ZN/NI è una passivazione nera basata su composti di cromo trivalente. È adatta a passivare riporti di zinco/nichel da bagni alcalini e da bagni acidi. Produce una finitura nera uniforme con una buona resistenza alla formazione di sali bianchi, in camera di nebbia salina neutra.

Sigillanti

TECNOSEAL 300 è un sigillante inorganico utilizzabile per la sigillatura di tutti i tipi di passivazione applicate su zinco o su zinco nichel, incrementa la resistenza alla corrosione di circa 500 ore su zinco con passivazioni trivalenti ad alto spessore e di circa 1000 ore su depositi di zinco-nichel.

TECNOSEAL 200 FC 15 è un sigillante specificatamente formulato per incrementare la resistenza alla corrosione e regolare il coefficiente di frizione su depositi di zinco e sue leghe. Permette di ottenere un coefficiente di frizione di 0,15 (0,12-0,18).

Deidrogenazione

Disponiamo di un forno per la deidrogenazione completamente automatico con la possibilità di stampare il report finale del trattamento termico eseguito.

Questo viene effettuato principalmente su materiale temprato o molle per ridurre l’infragilimento da idrogeno che si forma durante il processo di zincatura il quale farebbe perdere le qualità di resistenza e durezza del manufatto.

Prodotti

Processo di zincatura acida trivalente roto con o senza sigillante

Processo di zincatura acida trivalente roto con o senza sigillante

Processo di zinco nichel alcalino roto con o senza sigillante

Processo di zinco nichel alcalino nero roto con o senza sigillante

Processo di zinco nichel alcalino statico con o senza sigillante

Processo di zinco acido statico con o senza sigillante