Test Torque-Tension

Il test di tensione-coppia (torque-tension) è una prova che può essere condotta sulla maggior parte dei materiali per determinare le proprietà di resistenza del prodotto.

Oggigiorno, per ottenere un’ottima resistenza alla corrosione e per soddisfare le specifiche caratteristiche di serraggio richieste per superare il test torque-tension, sono richiesti rivestimenti di fissaggio con sigillanti sempre più prestazionali.

Trattamento lubrificante e sigillatura

Il trattamento con sigillante per galvanica è un processo di lubrificazione specifico, che ha lo scopo di diminuire il coefficiente di attrito sui pezzi rivestiti e di controllare la tensione ottenibile con una determinata torsione durante il montaggio (torque-tension).

Sigillante per galvanica

TECNOSEAL 300 è un sigillante per galvanica inorganico, utilizzabile per la sigillatura di tutti i tipi di passivazione applicate su zinco o su zinco nichel, incrementa la resistenza alla corrosione di circa 500 ore su zinco con passivazioni trivalenti ad alto spessore e di circa 1000 ore su depositi di zinco-nichel.

TECNOSEAL 200 FC 15 è un sigillante per galvanica specificatamente formulato per incrementare la resistenza alla corrosione e regolare il coefficiente di frizione su depositi di zinco e sue leghe. Permette di ottenere un coefficiente di frizione di 0,15 (0,12-0,18).

Sigillante Acquoso per Depositi di Zinco e Leghe di Zinco

Si tratta di un emulsione acquosa di natura organico minerale specificatamente formulata per incrementare  la resistenza alla corrosione e regola il coefficiente di frizione dei depositi di zinco e soddisfa gli standard qualitativi richiesti dal settore automobilistico per resistenza alla corrosione e coefficiente di frizione.

Lubrificazione

Coefficiente di frizione: 0.15 (0.12 – 0.18).

Caratteristiche del prodotto

Esente da cromo esavalente, elevata fluidità, non altera l’aspetto della passivazione e produce depositi con spessori inferiori a 2 micron.

TECNOSEAL 200 FC 15

Il Tecnoseal è una formula liquida rivelabile con i raggi uv per l’applicazione di una pellicola secca lubrificante ai pezzi lavorati, specialmente su materiali filettati e precedentemente trattati galvanicamente.

Il Tecnoseal diminuisce il coefficiente di attrito dei pezzi rivestiti e controlla la tensione di coppia ottenibile con una determinata torsione durante il montaggio.
Nei diagrammi in basso è rappresentata la forza totale di rotazione (torsione) richiesta per tendere un pezzo galvanizzato.

Il materiale trattato e non lubrificato richiede una torsione maggiore per serrare, è molto imprevedibile e potrebbe non arrivare alla tensione desiderata senza che il pezzo difetti. Una corretta lubrificazione dei pezzi porta a comportamenti di torsione – tensioni di coppia prevedibili e riproducibili.

Il Tecnoseal può essere utilizzato su pezzi trattati elettroliticamente ad alta resistenza in applicazioni dove sono impiegati sistemi di fissaggio girevole o a dadi e dove è richiesto il controllo delle capacità rotatorie del montaggio del bullone, il dado e la rondella, per determinare una lubrificazione sicura.

Cromo III (Direttiva Europea RoHS 2002/95CE)

Passivazione al cromo trivalente per zinco e leghe completamente esente da cromo esavalente e da altri elementi tossici o cancerogeni, resistenza alla corrosione superiore agli standard delle passivazioni tropicali convenzionali.
Film di passivazione riscaldabile senza effetti negativi, ideale anche per leghe di zinco. Resistenza 400 ore di nebbia salina con 7 micron di spessore, in assenza di ruggine bianca.