Trattamento Zinco Nichel

È un processo di elettrodeposizione di lega zinco nichel (Zn-Ni), con percentuale di nichel in lega compresa tra il 12% ed il 18% su materiali ferrosi, che garantisce un’elevata protezione, intesa come resistenza alla corrosione del materiale base, rispondendo pienamente a quanto riportato nelle principali normative automotive.

Il trattamento zinco nichel si effettua sia statico che rotobarile con e senza sigillante finale su materiali ferrosi in genere e soprattutto raccorderia in acciaio AVP, con particolare cura delle delicate filettature.

Vantaggi del trattamento zinco nichel

Il trattamento di zinco nichelatura offre diversi vantaggi rispetto al semplice trattamento di zincatura, in termini di protezione contro la corrosione, resistenza all’usura e alla sollecitazione termica.

1) Maggior resistenza alla corrosione
Il rivestimento zinco nichel, oltre ad essere estremamente sottile ed uniforme, fornisce una protezione contro la corrosione che è da due a tre volte più significativa rispetto al trattamento con solo zinco.

2) Maggior resistenza all’usura
Il trattamento di zinco nichelatura produce un rivestimento estremamente duro, che resiste all’usura in maniera efficiente.

3) Maggior resistenza alla sollecitazione termica
Dopo una serie di test di stress termico, si è dimostrato che i rivestimenti zinco nichel mantengono la loro resistenza alla corrosione anche se esposti a temperature fino a fino a 300° C, mentre i rivestimenti in solo zinco iniziano a perdere resistenza già a 120° C.